Capitolo 5

 

SOLAI E COPERTURE

 

5.1     Solai.

5.2     Orditura di tetti in legno.

5.3     Manti di copertura.

5.4     Tetti ventilati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Capitolo 5

 

Solai e coperture

 

NORME PER LA MISURAZIONE DELLE OPERE

 

     I metodi di misurazione delle voci del presente capitolo sono quelli del “Capitolato speciale tipo per appalti di lavori edilizi” pubblicato dal Ministero dei lavori pubblici, Servizio tecnico centrale, con le seguenti precisazioni ed integrazioni che assumono carattere prevalente.

              

SOLAI

 

     La misurazione dei solai sarà effettuata al grezzo della struttura di perimetro, escluso quindi l’appoggio o l’incastro sulle strutture stesse; si farà estrazione da fori inferiori a mq 1.

     Nei prezzi dei solai in genere è compreso l’onere per lo spianamento superiore con malta sino al piano di posa del massetto per i pavimenti; nonché ogni opera e materiale occorrente per dare il solaio completamente finito e pronto per la pavimentazione e per l’intonaco.

     Il prezzo al mq dei solai si applicherà senza alcuna maggiorazione anche a quelle porzioni in cui, per resistere a momenti negativi, il laterizio sia sostituito da calcestruzzo; saranno però pagati a parte tutti i cordoli relativi ai solai stessi.

 

COPERTURE

 

    Le coperture, in genere, sono computate a mq, misurando geometricamente la superficie effettiva delle falde del tetto, senza alcuna deduzione dei vani per fumaioli, lucernari, ed altre parti sporgenti della copertura, purché non eccedenti ciascuna la superficie di mq 1, nel qual caso si devono dedurre per intero. In compenso non si tiene conto delle sovrapposizioni e ridossi dei giunti.

 

    Nella redazione di progetti per lavori da realizzarsi nei centri storici (zone omogenee “A” individuate dal P.R.G. o dal P. di F. - d.m. 2 aprile 1968, n. 1444) i prezzi previsti nel presente capitolo debbono essere aumentati del 10 per cento.